Time-lapse di una supernova

Sv2018gv è una supernova di tipo Ia scoperta a gennaio 2018 all’interno della galassia Ngc 2525. Da febbraio 2018 a febbraio 2019, il telescopio spaziale Hubble non ha avuto “occhi” che per lei, scattando diverse immagini che il team di Hubble ha ora messo insieme per creare un time-lapse che ne mostra l’evoluzione, dagli istanti…

La prima immagine in assoluto di un sistema multi-pianeta intorno a una stella simile al sole catturata da uno dei telescopi dell’ESO

Il VLT (Very Large Telescope) dell’ESO (Osservatorio Europeo Australe) ha catturato la prima immagine in assoluto di una giovane stella simile al Sole accompagnata da due esopianeti giganti. Le immagini di sistemi con più esopianeti sono estremamente rare e – fino ad ora – gli astronomi non avevano mai osservato direttamente più di un pianeta…

Ripresa corso base di Astronomia

Si comunica che da martedì 9 giugno è ripreso il corso base di astronomia. Sulla base delle direttive per il contenimento del virus covid-19 si rammenta l’obbligo di portare al seguito la mascherina e di indossarla coprendo le vie respiratorie (naso e bocca) qualora non vi fosse la possibilità di mantenere il distanziamento di almeno…

La danza delle stelle intorno al buco nero supermassiccio osservata da un telescopio dell’ESO dimostra che Einstein aveva ragione

Alcune osservazioni fatte con il VLT (Very Large Telescope) dell’ESO hanno rivelato per la prima volta che una stella in orbita intorno al buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea si muove proprio come previsto dalla teoria della relatività generale di Einstein. L’orbita ha la forma di una rosetta e non di un’ellisse come…

Sospensione riunioni settimanali.

Si comunica a tutti gli iscritti all’associazione che le attività di riunione settimanale sono sospese sulla base del DPCM 8 marzo 2020. In via sperimentale sarà effettuato un collegamento in videoconferenza martedì 10 marzo alle ore 21. Il collegamento potrà avvenire attraverso pc, smartphone e tablet e funzionerà via web quindi senza necessità di scaricare…

Bolide nel cielo Veneto

Nella notte tra il 19 e il 20 gennaio 2020, alle ore 00:54:44, la stazione meteo dell’osservatorio “Pietro Mara” del nostro associato Ivan Berton ha rilevato e filmato un bolide che è esploso al contatto con l’atmosfera terrestre. Il bolide è visibile in direzione Nord-Nord-Est (parte superiore sinistra del video). Guarda il video